Chiara Branca, mi candido per esserci in prima persona

Mi presento sono Chiara Branca, sono di Cassano e lavoro nel settore turistico. Mi sono candidata perché ho deciso di esserci in prima persona poiché ho un amore smisurato per la mia terra e voglio partecipare attivamente al suo sviluppo e alla sua rinascita. Desidero che il nostro paese si riscatti a livello nazionale, non dobbiamo più far parlare del nostro Paese per i fatti di cronaca ma, tutti indistintamente, ne dovranno parlare solo per le bellezze naturali, culturali e storiche. Ognuno di noi dovrà essere fiero del proprio comune e dovrà riscoprire il forte senso di appartenenza dei nostri avi.

 

Credo in Gianni Papasso Sindaco di Cassano perché ha dimostrato in questi tre anni di essere un ottimo amministratore che lavora con passione e dedizione e crede nelle potenzialità del nostro comune. Ha lavorato a 360 gradi su tutto il territorio e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Basta soffermarsi su Marina di Sibari che negli anni antecedenti all’amministrazione Papasso era diventata invivibile, abbandonata a se stessa, tutti se ne erano lavati le mani perché erano una gatta da pelare e nessuno voleva accollarsi le problematiche che portava con sé. Perciò grande merito a Gianni Papasso che ha voluto fortemente riqualificare Marina di Sibari e renderla di nuovo un fiore all’occhiello.
Non dimentichiamo che la nostra risorsa principale è il turismo e il mio impegno principale se sarò eletta sarà rivolto al suo sviluppo.

 

Noi tutti dobbiamo lavorare affinché il nostro comune diventi meta per tutti i turisti. Possiamo e dobbiamo diversificare l’offerta turistica perché ne abbiamo la possibilità essendo il nostro territorio ricco di bellezze naturali. Basti pensare alla nostra costa sibarita, alle grotte di Sant’Angelo, alle Terme Sibarite e alla suggestiva zona collinare del monte di Cassano. Il nostro territorio è ricco di storia e cultura, Sibari è stata la culla della Magna Grecia, una civiltà che ci ha lasciato in eredità reperti archeologici custoditi nel prezioso Museo Archeologico della Sibaritide inserito in uno scenario unico: il Parco Archeologico che meriterebbe di essere patrimonio dell’Unesco. E non dimentichiamo che siamo sede della Diocesi e, da poco, possiamo andare fieri anche di una stupenda Basilica e del suo Museo Diocesano d’Arte Sacra.

 

Il turismo che mi piace pensare è quello che possa destagionalizzare i flussi in modo tale che non siano concentrati nei soli mesi di Luglio e di Agosto, ma sia capace di attrarre visitatori e vacanzieri almeno per sei mesi l’anno. Per far ciò bisogna attuare politiche turistiche che mirino alla valorizzazione dell’immenso patrimonio enogastronomico locale, al potenziamento dell’ospitalità privata (bed and breakfast e pensioni a conduzione familiare), alla creazione di strutture culturali, ricreative che realizzino un armonico inserimento del soggiorno turistico nell’ambiente naturale. Vi è, quindi, la necessità di programmare, con tutte le forme di promozione e di incentivazione possibili, un flusso turistico dilazionato in tutto l’arco dell’anno, attraverso l’acquisizione di un’adeguata organizzazione e di una migliore utilizzazione dei servizi.
Le linee da seguire, nei prossimi anni, saranno indirizzate, nel progettare uno sviluppo turistico armonico e compatibile col territorio.

Il mio augurio è di una competizione sana, leale e di ampio respiro. Di un confronto sincero e appassionato, che si fondi sui contenuti e che sappia essere la dimostrazione di un modo nuovo di fare politica, il cui fine è di lavorare per costruire e non per distruggere. Andiamo avanti e lavoriamo tutti insieme per il nostro futuro Sindaco Giovanni Papasso e per un'amministrazione capace di tutelare gli interessi dell'intera comunità cassanese. Il centrosinistra unito per vincere con Gianni Papasso Sindaco della nostra città.

Chiara Branca

Scrivi commento

Commenti: 2
  • #1

    Salvatore Varcasia (venerdì, 13 maggio 2016 14:22)

    Complimenti e'un bellissimo e ambizioso progetto spero tu possa riuscire dove tantissimi prima di te hanno fallido, e' stato un sogno per molti di noi,e speriamo che finalmente possa avverarsi, di nuovo auguri e in bocca al lupo.

  • #2

    Chiara Branca (venerdì, 13 maggio 2016 16:53)

    Grazie Salvatore non demordo ... la volontà e la voglia di fare non mi mancano.... l'ottomismo mi accompagna sempre. Poi nella vita bisogna credere e mai smettere di sognare.