Gianni Papasso prepara la strada al reddito di cittadinanza

Cassano All’Ionio: Piazza Acqua Sulfurea gremita fino all’inverosimile per il comizio di Gianni Papasso, candidato sindaco per l’Alleanza Civica Riformista.

 

Sul palco allestito in Piazza Acqua Solfurea, area “pozzetti” di Cassano All’Ionio ieri sera hanno parlato i rappresentanti delle otto liste che compongono la coalizione che sostiene la candidatura a sindaco di Gianni Papasso. La piazza affollata ha potuto ascoltare le motivazioni che hanno spinto i candidati a partecipare a questa tornata elettorale, le idee, i programmi, le cose fatte dall’amministrazione uscente Papasso e le cose che l’Alleanza si propone di fare. Ma, soprattutto, i presenti hanno avvertito l’energia e l’entusiasmo della squadra che ruota intorno al candidato sindaco.

 

Ospite gradito della manifestazione il dottor Francesco Saverio Corbelli meglio conosciuto come Franco Corbelli, fondatore e leader del Movimento Diritti Civili, uno dei gruppi politici e umanitari più attivi in Italia.

 

Nel suo accorato discorso Gianni Papasso, nel sottolineare la grande attenzione che la sua amministrazione ha avuto e continuerà ad avere in futuro nel settore delle Politiche Sociali, ha annunciato che lui personalmente si sta già attivando per istituire anche a Cassano il reddito di cittadinanza.

 

Il reddito di cittadinanza - ha detto Gianni Papasso - rappresenta un ottimo strumento per lenire i disagi socio-economici che non sono risolvibili nell’immediato. Per questo ho già iniziato ad attivarmi. Proprio oggi mi sono sentito con la dottoressa Federica Roccisana, assessore regionale al welfare, e l’onorevole del PD Enza Bruno Bossio per parlare dell’attuazione anche nel mio paese di tale misura”.

 

Federica Roccisana ed Enza Bruno Bossio, come noto, hanno fatto entrambe della sperimentazione del reddito di cittadinanza una priorità del loro agire politico.

 

Il comizio partecipato si è chiuso fra gli appalusi scroscianti dei presenti e una nota di rammarico: “Purtroppo – spiega il candidato sindaco Papasso - avrei voluto che sul palco salissero anche altri candidati a parlare, ma dopo l’annuncio del mio comizio, la coalizione del candidato sindaco Iacobini ha fatto richiesta di questa stessa piazza per una loro iniziativa. Mi tallonano? Mi inseguono? Mi boicottano? Non lo so. A voi le considerazioni del caso. A me dispiace solo che, per forza di cose, abbiamo dovuto  ridurre tempi e interventi”.

Eleonora Gitto
COMITATO PAPASSO SINDACO

Scrivi commento

Commenti: 0