Laghi di Sibari, in arrivo 130 mila euro per una draga: l’annuncio del Consigliere regionale Bevacqua. Soddisfatto il Sindaco Papasso.

In arrivo 130.000 euro per l’acquisto di una draga. Lo annuncia in una conferenza stampa il Consigliere regionale Mimmo Bevacqua. Plauso del Sindaco di Cassano Gianni Papasso che assicura: “Ci impegneremo affinché l’ordinanza di navigabilità del Canale dello Stombi, emanata dalla Guardia Costiera nel 2015, non sia revocata”.

 

Conferenza stampa presso i locali dell’Hotel Oleandro, sito nel complesso turistico dei Laghi di Sibari, dell’onorevole Domenico Bevacqua, Consigliere regionale del Partito Democratico, per annunciare di aver mediato per ottenere dall’Ente Regionale un finanziamento di 130.000 euro per l’acquisto di una draga.

 

Erano presenti il Sindaco di Cassano All’Ionio Giovanni Papasso, il Presidente del Consorzio di Bonifica di Trebisacce, Marsio Blaiotta, il Presidente dell’Associazione Laghi di Sibari, Nunzio Masotina, la componente del Consiglio di Amministrazione di Casa Serena, Rosella Garofalo e numerosi cittadini.

 

La draga è un automezzo galleggiante mobile su cui è presente una macchina per l'escavazione subacquea dei fondali di porti, canali, fiumi o laghi, con lo scopo di renderli più profondi, permettendo, quindi, l'accesso a navi e imbarcazioni di maggiori dimensioni, o con lo scopo di asportare sedimenti come ghiaia, sabbia e altro che si sono depositati per via dei fenomeni di insabbiamento, rendendo meno sicura la navigazione.

 

“Ho tenuto fortemente” ha dichiarato Bevacqua durante il suo dire “a intercedere presso la Regione Calabria per ottenere questo finanziamento per l’acquisto di una draga perché credo fermamente nelle potenzialità turistiche di questo territorio. Era il 25 novembre 2015 quando ci ritrovammo a discutere della questione del Canale dello Stombi e dell’annoso problema dell’insabbiamento venendo a sapere che la provincia spendeva 1.000.000 di euro per i lavori di disinsabbiamento. Allora ho pensato: perché non dotare i Laghi di un macchinario utile che in sinergia con il consorzio di Bonifica potesse garantire la navigabilità del Canale 365 giorni l’anno?".

 

"Dagli studi fatti fare” ha continuato Bevacqua “mi hanno quantificato la spesa per l’acquisto di una draga per 130.000 euro e così mi sono attivato imbattendomi nel parere favorevole del Presidente della Giunta Regionale, Maio Oliverio, che da sempre ha dimostrato interesse per le questioni del territorio cassanese. La mia proposta è stata accolta in sede di approvazione di bilancio e oggi è, finalmente, realtà".

 

"A Cassano sarà destinata la somma di 130.000 euro per l’acquisto della draga. Con soddisfazione posso dire che il Comune di Cassano è l’unico della provincia di Cosenza a essere stato destinatario di finanziamento regionale. Il mio impegno per questo territorio sarà costante e continuo perché credo in primis nella sinergia tra le istituzioni che devono collaborare al fine di raggiungere gli scopi che si prefissano e poi credo nella vocazione turistica di questo territorio affinché possa essere un volano per lo sviluppo dell’intera Sibaritide".

 

Dal canto suo durante il suo dire il Sindaco di Cassano Ionio Giovanni Papasso ha dichiarato: “Ho accolto, a suo tempo, di buon grado la proposta di Mimmo Bevacqua di voler intercedere per ottenere il finanziamento necessario per l’acquisto di una draga. La storia del canale dello Stombi da quando ci siamo insediati è migliorata. Infatti, la capitaneria di porto ha emanato l’ordinanza di navigabilità del canale nell’estate del 2015 e a oggi ancora è aperta e noi ci impegneremo sempre più affinché questa non venga mai revocata. Tutto ciò grazie anche al lavoro encomiabile che sta svolgendo il Consorzio di Bonifica di Trebisacce egregiamente guidato dal dottor Blaiotta".

 

"Inoltre c’è da aggiungere che la sabbia di riporto che viene tolta dal Canale non viene accumulata al fine di ritornare al suo posto in caso di mareggiata ma viene utilizzata per il ripascimento della spiaggia della località Casone permettendo alla superficie utile di aumentare. L’abbiamo data anche al comune di Mirto che ce ne ha fatto richiesta e da qui parte la proposta a tutti i comuni che ne necessitano di richiedercela. Ringrazio il Presidente Oliverio, l’onorevole Bevacqua che per suo tramite ci dimostrano la vicinanza continua e costante e proprio grazie ad Oliverio, allora Presidente della Provincia, che ogni anno ho ottenuto i contributi in favore del canale fino a raggiungere l’accordo di convenzione con Blaiotta".

 

"Bevacqua - continua il Sindaco - ha utilizzato un termine importante “collaborazione”. Solo facendo nostro il significato di questo termine si possono cambiare davvero le cose e far si che lo sviluppo arrivi mettendo in atto meccanismi che portino occupazione facendo riaffiorare sul viso di tanti padri di famiglia il sorriso che ormai non c’è più, ma soprattutto, come ha detto Papa Francesco quando è stato a Sibari non dobbiamo tradire la speranza dei giovani perché loro il sorriso non lo hanno proprio conosciuto”.

 

Il Portavoce del Sindaco

Caterina La Banca

Ufficio Stampa - Sindaco Gianni Papasso

Scrivi commento

Commenti: 0