Grotte di Sant’Angelo, il Comune di Cassano è ufficialmente socio dell'AGTI

L’organo esecutivo riunitosi oggi, mercoledì 7 settembre 2016, sotto la presidenza del Sindaco Gianni Papasso assistito dal segretario generale Antonio Fasanella, ha discusso e approvato, tra l’altro, l’adesione dell’Ente alla AGTI, Associazione Grotte Turistiche Italiane. 

 

Il deliberato, rientra nelle prerogative dell’amministrazione comunale, che notoriamente intende promuovere azioni tese a valorizzare l’imponente sistema carsico-archeologico-paleontologico della dolomia di Monte San Marco, con particolare riferimento alla Grotta di Sant'Angelo Inferiore, unica grotta turisticamente attrezzata della Regione Calabria, che ogni anno attira migliaia di turisti e studiosi.

 

In tal senso, il Sindaco e la Giunta, ritengono indispensabile incrementare e attuare politiche finalizzate a un maggiore sviluppo del turismo, ai fini del rilancio socio-economico e del benessere comunitario, ricercando la cooperazione e l’interscambio e agendo in rete con altre realtà carsiche e turistiche presenti sul territorio nazionale.

 

L’Associazione Grotte Turistiche Italiane (AGTI), con sede presso la “Grotta del Vento” di Vergemoli (Lucca), associa già le maggiori e più importanti grotte turistiche sparse sul territorio nazionale. Tra le proprie finalità, rientrano: la valorizzazione e la divulgazione scientifica degli aspetti fondamentali dei fenomeni carsici ipogei e di superficie; lo studio delle problematiche che interessano la gestione delle grotte turistiche; e la tutela ambientale e lo sviluppo sostenibile delle grotte turisticamente attrezzate e dei siti che le circondano.

 

L’Associazione, nel perseguimento degli scopi suddetti, si avvale della collaborazione della Società Speleologica Italiana (S.S.I.), del Club Alpino Italiano (C.A.I.), dell’International Show Caves Association (I.S.C.A.) e della Union Internationale de Spèlèologie (U.I.S.). 

 

“Con l’approvazione dell’atto di adesione all’AGTI, l’amministrazione comunale - ha sottolineato il Sindaco Papasso - ritiene indispensabile inserire le Grotte di Sant’Angelo in un circuito più ampio, al fine di promuoverne la conoscenza sul piano nazionale ed internazionale, per la piena valorizzazione del sito finalizzato sia alla sua tutela, sia all’incremento dei flussi turistici”.

 

Il Capo Ufficio Stampa

Mimmo Petroni

Comune di Cassano All'Ionio

Scrivi commento

Commenti: 0