Bonus Cultura di 500 euro, l’assessore Alessandra Oriolo informa i 18enni cassanesi

L’assessore alle politiche giovanili del comune di Cassano All’Ionio, Alessandra Oriolo, rende noto che presso l’ufficio dei servizi sociali del comune, gli interessati possono attingere informazioni sul “Bonus Cultura di 500 euro” per i neo diciottenni, attivato dal Governo Renzi.

 

L’incentivo è stato inserito nel DL Scuola per i nati nel 1998 che diventano maggiorenni quest’anno. Per beneficiare del bonus, innanzitutto, i 18enni devono registrarsi a SPID, il Sistema Pubblica di Identità Digitale con cui accedere ai servizi della Pubblica Amministrazione e avviare l’iscrizione al sito www.18app.it  in attesa che il bonus sia operativo a tutti gli effetti.

 

Già dal 15 settembre scorso, i 18enni possono effettuare la procedura necessaria per richiedere il bonus e spendere i 500€. Per accedere alle attività convenzionate e spendere il bonus bisognerà aspettare ottobre. I 500 euro concessi ai neo maggiorenni, potranno essere spesi per l’acquisto di libri scolastici e di lettura; visite alle mostre, ai musei e alle aree archeologiche; biglietti per il cinema, le fiere, i concerti e il teatro.

 

L’iniziativa è destinata ad aiutare soprattutto le famiglie con reddito basso che non fanno rientrare quasi mai nel bilancio le spese dedicate alle attività culturali dei figli. Il DL Scuola, prevede, inoltre, la novità riguardante l’estensione dell’incentivo ai 18enni stranieri residenti in Italia in possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità.            

 

I ragazzi avranno tempo fino al 31 gennaio per registrarsi a SPID e fino al 31 dicembre 2017 per spendere la somma accreditata: in pratica potranno fare spese culturali per tutto l’anno della maggiore età. E’ appena il caso di ribadire, che i 500 € potranno essere spesi in biglietti per il cinema, teatro, danza, libri (anche scolastici), musei, gallerie d’arte, musica, DVD, ingresso ai parchi naturali e ai siti archeologici.

 

Non sarà possibile, invece, scaricare film o musica, né acquistare riviste, computer o altri dispositivi elettronici perché lo scopo del Governo è quello di incentivare le attività dal vivo come ad esempio le rappresentazioni teatrali e i concerti.

 

Per ulteriori informazioni e approfondimenti sul Bonus, gli interessati potranno rivolgersi alle delegazioni municipali di Cassano centro e Doria, il martedì, dalle ore 9:00, alle ore 12:00 e di Sibari, il giovedì, dalle ore 9:00, alle ore 12:00, dove troveranno personale pronto a fornire le dovute delucidazioni in merito.

 

Il Capo Ufficio Stampa

Mimmo Petroni

Comune di Cassano All'Ionio

Scrivi commento

Commenti: 0