“La Calabria dice no alla violenza sulle donne”, dal Comune di  Cassano un autobus per Reggio

L’Amministrazione Comunale di Cassano All’Ionio mette a disposizione dei cittadini che vogliono partecipare alla manifestazione “La Calabria dice no alla violenza sulle donne” organizzata dal presidente della Regione Oliverio, un autobus che partirà alle ore 6.00 di venerdì 21 ottobre da Piazza Pertini, davanti al Teatro Comunale.

 

L’amministrazione Comunale, guidata dal Sindaco Giovanni Papasso, ha accolto pienamente l’invito indirizzato ai Sindaci Calabresi da parte del Governatore della Regione Calabria, On. Mario Oliverio, ad aderire alla manifestazione nazionale contro la violenza sulle donne, che si svolgerà il 21 ottobre p.v., alle ore 10.30, a Reggio Calabria.

 

Il Sindaco Papasso dichiara di aver fatto suo l’invito del Governatore Oliverio poiché la manifestazione ha un grande valore sociale ed è stata pensata per mostrare l’indignazione popolare verso i gravi fatti accaduti nei giorni scorsi a Melito Porto Salvo e per esprimere un sentimento di solidarietà verso tutte quelle donne che ogni giorno sono vittime di ogni forma di violenza.

 

“La giornata del 21 ottobre” ha dichiarato il primo cittadino “vuole essere un momento di promozione di proposte ed iniziative amministrative e legislative finalizzate a sostenere ogni attività utile ed efficace a prevenire, oltre che a reprimere, il fenomeno del femminicidio".

 

L’Amministrazione Comunale, protesa a sostenere ogni manifestazione finalizzata alla promozione della legalità, alla tutela e salvaguardia dei diritti inviolabili della persona, contro ogni forma di violenza e prevaricazione impegnandosi a garantire la massima partecipazione popolare informa tutti coloro che volessero partecipare di aver messo a disposizione un autobus che partirà venerdì mattina alle ore 6.00 AM dinanzi al Teatro Comunale. Per informazioni e prenotazioni telefonare ai numeri 0981/780250 - 780252.

 

Caterina La Banca

Portavoce

Sindaco Gianni Papasso

Scrivi commento

Commenti: 0