Cassano Ionio, il Sindaco Papasso scrive agli studenti del Liceo Classico: "Grazie ragazzi!"

"La collaborazione, il venirsi incontro, il comprendere le ragioni degli altri, sono valori su cui si fonda una società avanzata e civile, che tutti insieme dobbiamo impegnarci a costruire". Riportiamo il testo integrale della lettera che il Sindaco di Cassano All'Ionio, Gianni Papasso, ha invitato agli studenti del Liceo Classico "Satriani" dopo l'incontro del 7 marzo 2017.

 

Carissimi,

 

dopo il cordiale e proficuo incontro di ieri mattina, presso la vostra scuola, ho avvertito l’esigenza di rivolgere a voi tutti il sentito e sincero ringraziamento per la bella e costruttiva discussione che si è sviluppata e che mi ha notevolmente arricchito.

 

Da ogni incontro con i giovani ho sempre ricevuto grandi stimoli, insieme alla carica ed all’entusiasmo per lavorare, di più e meglio, per proiettare Cassano verso un futuro di progresso e crescita.

 

Ieri, mentre mi davate prova della vostra maturità, del vostro spirito di adattamento e, soprattutto, della vostra solidarietà ho avvertito una punta di orgoglio ed ho pensato che, con giovani come voi, Cassano può sperare nel cambiamento. Per questo vi ringrazio.

 

Vi ringrazio per avere compreso le “ragioni” dei più piccoli, accettando di buon grado la soluzione di spostare le vostre aule ai piani superiori, per cedere il piano inferiore dell’edificio agli alunni della Scuola Primaria di Via Siena, temporaneamente trasferiti presso l’Istituto di Via Corrado Alvaro, per consentire la realizzazione dei lavori di efficientamento energetico della loro scuola.

 

E’ stato risolto un problema grazie al confronto costruttivo tra la Scuola ed il Comune: è su questa strada che occorre continuare, rafforzando sempre più i rapporti di collaborazione e di interscambio, per migliorare il sistema educativo e la nostra società.

 

La collaborazione, il venirsi incontro, il comprendere le ragioni degli altri, sono valori su cui si fonda una società avanzata e civile, che tutti insieme dobbiamo impegnarci a costruire. Grazie ancora, ragazzi.

 

Vi abbraccio con immenso affetto.

 

 Il Sindaco

 Gianni Papasso

 

Dalla Residenza Municipale, 08 marzo 2017

Scrivi commento

Commenti: 0