A Sibari torna alla grande la Festa di San Giuseppe

A Sibari, frazione del Comune di Cassano All’Ionio, è ritornata alla grande la tradizionale Festa di San Giuseppe. Folklore, religione, sport e tradizioni gastronomiche sono stati il cuore del programma della festa organizzata dalla Parrocchia San Giuseppe e patrocinata dal Comune di Cassano. 

 

Dal rito della processione, quest’anno molto partecipata, alla preparazione della “lagane e ciciri” (piatto tipico del giorno di San Giuseppe), al torneo di calcio, al ballo liscio in piazza, fino alla carrellata di torte, tutto ha parlato di una macchina organizzativa efficiente perché realizzata con l’impegno di tutti. 

 

“La cosa più bella di questa festa è costatare come la partecipazione di tutti, dalle associazioni ai semplici cittadini, ciascuno con le sue proposte e con il suo contributo, è riuscita a dare corpo e forza a questo appuntamento che torna più rinvigorito che mai”. Questo ha dichiarato Ercole Cimbalo, assessore cassanese a Turismo, Sport, Spettacolo, Tempo Libero E Marketing Territoriale.  

“La festa di San Giuseppe – ha continuato l’assessore - è una delle tradizioni di Sibari più sentite. La comunità, e non solo quella che vive nella frazione, è molto legata ai suoi riti e celebrazioni”.

 

“Le tradizioni fanno parte della nostra cultura e, anche attraverso i riti religiosi, lo sport, la musica, la danza, e la gastronomia locale, è possibile far vivere questo territorio e rilanciare la sua economia. Ringrazio Don Michele Munno per l’organizzazione della Festa, l’Oratorio Parrocchia San Giuseppe per l’organizzazione del torneo calcistico, l’Amministrazione comunale che qui rappresento insieme con la Consigliera Filena Alfano e gli Assessori Rossella Iuele e Paola Grosso, per il Patrocinio. Ma, soprattutto, ringrazio tutti i cittadini di Sibari qui presenti per la gara di solidarietà che hanno saputo attivare. La vostra disponibilità è la riprova che solo restando uniti si ottengono ottimi risultati”.

 

L’assessore Cimbalo ha poi portato i saluti del Sindaco Gianni Papasso il quale suo malgrado, a causa di impegni istituzionali che in questi giorni lo hanno visto a Roma, non è riuscito a essere presente. 

 

Anche la Consigliera Filena Alfano, educatrice dell’Oratorio San Giuseppe, ha espresso soddisfazione per la serata. Nel ringraziare tutti la dottoressa Alfano ha ricordato l’impegno degli allenatori-educatori, Giovanni Iacovino e Claudio Grisolia che, coadiuvati dal Parroco Don Michele, hanno organizzato la Seconda Edizione del Torneo San Giuseppe di Sibari. 

 

Il torneo, patrocinato dal Comune di Cassano All’Ionio, quest’anno ha visto gareggiare 20 squadre delle categorie under 10 e under 12. A partecipare sono stati 11 comuni della fascia ionica tra i quali: Caloveto, Rossano, Corigliano, Oriolo, Francavilla, Trebisacce, Cropalati e naturalmente Sibari. 

Ottimi i risultati conseguiti dalle squadre dell’Oratorio Parrocchia San Giuseppe Sibari che hanno portato a casa un primo posto nella categoria under 10 e un secondo posto nella categoria under 12. E nel torneo 2017 si sono distinti anche i papà: la Real Sibari, categoria under 30, ha conquistato un onorevole secondo posto. 

 

Durante la serata è stata consegnata una targa all'Associazione Sportiva Tommaso Manuel Leone di Rossano per commemorare il decimo anno della scomparsa del giovane Manuel.

 

La festa è poi è proseguita con musica, canti e balli in piazza. Dulcis in fundo, è proprio il caso di dire, la gara delle torte. Sul tavolo, schierate per la gioia della vista, 20 dolci fatti rigorosamente in casa. Impresa ardua per i giudici che hanno dovuto scegliere la più buona. Dalla crostata al cioccolato, alla torta alla nocciola passando per la torta all'ananas e le praline al cocco, i dolci erano tutti squisiti. Alla fine, però, bisognava premiarne una sola, e la scelta è caduta su quella preparata dall'Oratorio Parrocchia San Giuseppe: una torta buona da mangiare e molto bella da vedere.

 

Eleonora Gitto

Scrivi commento

Commenti: 0