Cassano Ionio, presentata la III Stagione Teatrale Amatoriale

Presentata oggi, 22 marzo 2017, nel Teatro Comunale di Cassano All’Ionio la III Stagione Teatrale Amatoriale. Alla conferenza stampa hanno preso parte il Sindaco di Cassano All’Ionio Gianni Papasso, gli assessori Alessandra Oriolo ed Ercole Cimbalo e i rappresentanti delle sette compagnie teatrali che hanno firmato il cartellone 2017.

 

“Il teatro - afferma il Sindaco Gianni Papasso - è un elemento centrale dell’offerta culturale di Cassano All’Ionio”.

 

“Consapevoli della funzione sociale e della missione educatrice che svolge - continua il Primo cittadino -, investiamo ogni anno sulla stagione teatrale. L’amministrazione da me presieduta ha fatto del rilancio del Teatro, e quindi della cultura, un punto di forza. La rassegna teatrale amatoriale sta diventando un appuntamento fisso del calendario culturale cassanese. Oggi presentiamo la terza edizione e ne siamo fieri perché restituire il Teatro alla cittadinanza ci riempie di soddisfazione. Negli ultimi tempi lo vediamo sempre pieno e questo ci fa ben sperare per il futuro”.

 

“La rassegna teatrale di quest’anno – precisa Papasso – è dedicata al compianto Professore Carmine Concistrè, un pilastro della storia di Cassano e, perché no, del suo teatro. Abbiamo tutti apprezzato le commedie dello scrittore Carmine, magistralmente interpretate dalla sua Compagnia Teatrale “Don Lorenzo Milani”. Abbiamo stimato il docente di lettere, il regista, l’attore, il poeta. Ma, soprattutto, abbiamo amato l’uomo. E’ stato, e credo di interpretare il pensiero di tutti, sentito e doveroso dedicare questa stagione teatrale al Professore Concistrè, un uomo di grande spessore umano e culturale. Un maestro di vita che ha insegnato a tutti noi che cosa sono il senso dell’appartenenza e la grande voglia di far qualcosa per la propria comunità”. 

 

“Le compagnie protagoniste della stagione di quest’anno – spiega l’assessore Alessandra Oriolo -, non sono solo quelle conosciute e che lavorano da qualche tempo sul territorio. Con soddisfazione annuncio che quest’anno alle nostre compagnie teatrali, “Telys” di Sibari, “Enotri” di Lauropoli, “Don Lorenzo Milani” e i “Canaglioni” di Cassano, si aggiungono “La Compagnia della risata” di Faggiano (TA) e “Con-Tatto” di Rossano”.

 

“Un segno questo – continua l’assessore Oriolo – che la stagione amatoriale cassanese sta crescendo. La rassegna, oltre che un momento ludico, fa parte di un progetto di più ampio respiro finalizzato non solo a valorizzare una risorsa culturale, ma anche a incoraggiare l'attività e la vitalità delle compagnie. L'intento è di rafforzare la coscienza e la consapevolezza di un'altra grande ricchezza che appartiene nostro territorio”.

Per l’assessore Ercole Cimbalo, direttore della Compagnia Teatrale Telys, le compagnie amatoriali vivono della loro passione, lavorano per passione e perciò, quasi sempre, riescono a mettere in scena opere di grande qualità. “Il Teatro è un modo importante di fare cultura. A questo bisogna aggiungere che le compagnie amatoriali sono una forma di associazionismo che sostiene e sollecita momenti di incontro. Il teatro amatoriale è fulcro di una convivenza attiva. E in una società che sta dimenticando la piacevolezza dello stare insieme. Il teatro, dunque, anche come rimedio contro l’isolamento volontario o la solitudine forzata”. Poi l’assessore ha spiegato che la sua compagnia recita soprattutto in vernacolo. “Non scriviamo commedie ex novo – precisa Cimbalo - ma mettiamo in scena il repertorio comico dell’autore e attore Eduardo Scarpetta, noto per le sue farse sovente ispirate o tradotte dalle pochades francesi.

 

A parlare delle opere che andranno in scena prossimamente nel Teatro Comunale di Cassano sono stati i rappresentanti delle varie compagnie amatoriali: Cosimo De Marti per "Telys"; Dino Pittelli per "Enotri"; Francesco Caligiuri per "Con-Tatto"; Agostino Lesce per "Don Lorenzo Milani";  Alfredo Perciaccante per "I Canaglioni".

 

Eleonora Gitto

Comunicazione Web

Staff Sindaco Gianni Papasso

Scrivi commento

Commenti: 0