A.S.D. Young Bouys Cassano: pronti, partenza...via!

La stagione agonistica è terminata da pochi giorni, a motori ancora caldi,  i dirigenti della  A.S.D Young Boys Cassano  pensano al futuro. Riceviamo e  con piacere pubblichiamo una nota dei dirigenti. 

 

A mente serena, lontani ormai dallo stress di classifica, ci si ritrova con la consapevolezza di dover programmare al meglio il prossimo campionato di Promozione, ambito, nel quale, eravamo disabituati da molto tempo.  Pensando a quanto ci si auspicava un anno fa, con l’obiettivo di “scalare” la prima Categoria per tentare di approdare in Promozione, siamo in anticipo.  Il panorama calcistico del Girone A della Prima Categoria ci vedeva non certo tra i favoriti. Nessuno avrebbe scommesso su una nuova Società e su un gruppo di atleti che avrebbero, poi, costituito la vera forza della squadra. Eppure, con il senno del poi, in tanti si sono dovuti ricredere.  

 

Le ben più quotate Squadre sono ferme al palo. Neanche i Play Off saranno sufficienti per approdare in Promozione, considerate le retrocessioni delle tre calabresi dalla Serie D nel Campionato di Eccellenza. Un eff etto domino che ha rivoluzionato i piani di chi sperava di tagliare il traguardo Promozione usando la porta di servizio. Si spera ora nelle disgrazie altrui, in qualche mancata iscrizione che porrebbe il problema del ripescaggio. Proprio quest’ultimo metodo è al momento l’unico modo per brindare. 

 

Proprio in virtù di tali accadimenti, è sempre più altisonante l’impresa compiuta dai ragazzi, dal mister, dal settore tecnico e dalla Società Young Boys Cassano, capaci di accedere direttamente in Promozione dall’unica porta disponibile: vittoria del Campionato.  Abbiamo centrato un altro obiettivo, importante soprattutto per l’intera comunità prima ancora che per la Società. Non è mistero che la brutta nomea che aleggiava su Cassano è stata da sempre una palla al piede. Siamo riusciti ad affrancare, a cancellare, a eliminare un preconcetto obsoleto di disprezzo sostituendolo con una immagine pulita e di rispetto. Non poche le occasioni in cui abbiamo dimostrato di essere pronti per palcoscenici importanti.

 

Le tante iniziative socio/culturali che abbiamo proposto e messo in atto hanno ricevuto apprezzamento dall’intero panorama calcistico regionale. Non a caso siamo stati ospitati sul Bollettino Ufficiale Lega Nazionale Dilettanti, a distribuzione nazionale, nel numero di aprile a pagina 63.  Ci è stato affidato l’onorevole incarico di organizzare a Cassano il Trofeo Coppa della Regione di Prima Categoria. Sono giunti a Cassano le vincenti degli altri tre gironi (B-Casabona, C-Rombiolese, D-Bovalinese) che in una bella giornata di sport, si sono affrontate per la conquista dell’importante Trofeo. La Young Boys Cassano ha perso la finalissima a vantaggio della Rombiolese ma ha vinto per tutto il resto. Accoglienza, ospitalità, cordialità, organizzazione. Lo stesso Presidente del Comitato Regionale Calabro, Saverio Mirarchi, presente all’evento, ha espresso pieno compiacimento per quanto fatto. Sacrificio e impegno la chiave di lettura di tutto un anno, non privo di problemi che, con sagacia e perseveranza, sono stati dapprima affrontati e successivamente superati.  E con lo stesso spirito ci si prepara a ripartire.

 

Già nei giorni della scorsa settimana il duo RE-GAETANI (presidenti del sodalizio biancoazzurro) hanno chiamato all’adunata il gruppo dirigente. I due hanno espresso apprezzamento per il lavoro svolto da tutti, senza distinzione, non dimenticando gli sponsor ufficiali della stagione GENERAZIONE VINCENTE ed ECO.COOP., i quali per primi hanno creduto nel progetto YOUNG BOYS CASSANO affidando la loro immagine alla Società e seguendo sempre da vicino le varie fasi del Campionato.  Chiuso il Bilancio d’Esercizio 2016/2017 a pareggio, senza alcun debito, i Presidenti RE e GAETANI, unitamente con il Vice Presidente NICOLETTI, hanno ribadito l’intenzione di disputare il nuovo Campionato, certamente più impegnativo di quello appena vinto, con dignità e ambizione. È certamente un impegno assunto nei confronti dell’intera comunità cassanese, che si è lasciata coinvolgere positivamente in questo nuovo corso di sport e rispetto.  La Società e gli sportivi tutti condividono l’onore di essere la seconda piazzata nell’importante classifica della Coppa Disciplina che premia i più corretti. Forse qualche anno fa non era proprio così.  

 

A breve si cercherà di sciogliere il nodo legato alla conduzione tecnica. La stima e la riconoscenza per l’ottimo lavoro svolto da Mister Fabio De Sanzo, e da tutto il suo staff, sono indiscutibili. Priorità assoluta sarà quella di averlo di nuovo come condottiero allontanando le ben più “nobili” sirene che lo stanno inseguendo. Professionista serio e preparato, amato dagli sportivi cassanesi, indiscusso protagonista di questa nuova primavera, De Sanzo è il giusto nel posto giusto al momento giusto.  Prima l’UOMO, poi il Tecnico. Semplicemente CAZZIMMA. Si cercherà in tempi brevi di addivenire a una fumata bianca al  fine di tranquillizzare l’ambiente per il futuro e per iniziare a lavorare anche su possibili obiettivi di mercato, laddove ce ne fossero le necessità, su insindacabile parere del Tecnico.  Al contempo si continuerà a collaborare con l’Amministrazione Comunale, con l’Assessore Ercole Cimbalo e con il Sindaco Giovanni Papasso, già presenti durante l’anno sportivo appena concluso. Con loro, già incontrati preliminarmente, a larga intesa, è stata tracciata un’unica linea di interventi in ambito Stadio.

 

Diverse migliorie da apportare sono all’attenzione dell’Amministrazione e in questi prossimi giorni sarà eseguito opportuno sopralluogo da parte dei preposti per iniziare a porre in atto le giuste misure. Se poi queste misure saranno di colore verde, si avrà, finalmente, a Cassano, una struttura consona all’ormai standard di tanti. Lo stesso stadio comunale potrebbe essere “sfruttato” anche per eventi sportivi più importanti, con diretto coinvolgimento della Lega Nazionale Dilettanti.  Si progettano già alcune iniziative che caratterizzeranno l’anno sportivo 2017/2018, continuando sulla scia di quanto proposto nell’ultima parte di campionato scorso. A breve saranno resi disponibili gli Abbonamenti con una novità in tema di personalizzazione. Ogni tessera sarà contraddistinta da un Codice Qr univoco per ogni abbonato. Lo stesso codice sarà inviato al sottoscrittore dell’abbonamento in formato digitale/immagine che ne garantirà l’accesso nel caso di dimenticanza della tessera stessa, stesso sistema sarà utilizzato per altre attività di cui prontamente daremo notizie.

 

Restando in ambito prettamente societario, il duo RE&GAETANI lavora senza sosta per strutturare la Società con figure professionali specificamente applicati ad ambiti di competenza.  Un nuovo Direttore Marketing sarà a breve ufficializzato, così come lo staff Medico, e, oltre al Tecnico della Prima Squadra, sarà presentato l’intero staff Tecnico con Direttore Sportivo, Allenatore in Seconda, Preparatori Atletici, Preparatore Portieri. Compiuti i predetti passi, si partirà ponendo come primo traguardo la ROSA 2017/2018. Gli impegni sportivi, sebbene sembrino lontani, portano a operare in tempi brevi considerando una preparazione atletica da iniziare già nei primissimi giorni di agosto. Insomma, appena il tempo di rifiatare e ci ritroviamo pronti per una nuova avventura, diversa per ambiti di competizione ma identica a quella percorsa con merito e soddisfazione.

 

I Dirigenti della A.S.D Young Boys Cassano 

 

 

 

Riceviamo e Pubblichiamo

 

 

 Eleonora Gitto

Giornalista - Webmaster

Staff Sindaco Gianni Papasso

Scrivi commento

Commenti: 0